Goditi il mare senza pensieri

Da oggi non rinuncerai più ad un tuffo, non resterai più a bordo a guardare gli altri, il mare deve essere vissuto a pieno e con l’Elevatorino LUXMAR può farlo chiunque.

L’Elevatorino LUXMAR

Elevatore per barche : è un macchinario sostitutivo della classica scala posizionata nella  poppa delle barche . Essa consente la salita e la discesa sull’imbarcazione automaticamente.
Questa scaletta automatica è realizzata mediante un meccanismo idraulico in grado di sollevare una pedana .
Il macchinario è comandato mediante un telecomando che permette di azionare il sistema di salita o di discesa.
Una centralina idraulica alimentata a 12 CV consente di mandare in pressione dell’olio , il quale mette in rotazione un motore idraulico. Attraverso una cascata di ingranaggi , il motore trasmette il moto ad un piantone nel quale è incassata una catena . Sarà poi tale piantone , avente una pedana di appoggio , a sollevare la persona sull’imbarcazione o viceversa a farla immergere in acqua .
Tutto il macchinario  è realizzato in acciaio inox Aisi316 per garantire la resistenza all’ossidazione in acqua salata.
Si è scelto l’utilizzo di un sistema idraulico per la sicurezza dell’utilizzatore, in quanto questa configurazione consente di far lavorare l’intera macchina con tensione di alimentazione di soli  12 CV ( totalmente innocua per l’uomo ) ; indispensabile dato il costante utilizzo della macchina in acqua . Tutti gli organi in movimento , quali motore ed ingranaggi  , sono chiusi in uno 
châssis d’acciaio; rendendoli inaccessibili durante il normale utilizzo della macchina.
La catena ( anch’essa in acciaio inox Aisi 316 ) è incassata nel piantone in modo da risultare inoffensiva  per le mani che potrebbero afferrare il piantone durante il movimento .
Il macchinario è dotato di finecorsa magnetici in entrambe le direzioni , così facendo quando la pedana raggiungerà la massima posizione in salita o in discesa si arresterà automaticamente.  Qualora dovesse esserci un guasto di uno dei due finecorsa ( o di entrambi ) , il macchinario è dotato per sicurezza di finecorsa meccanici , per cui anche in assenza del comando di fermo il meccanismo sarà comunque arrestato  , garantendo l’incolumità dell’utilizzatore.
All’estremità dello  
châssis  è presente una boccola in plastica a forma tronco-conica .
La geometria di tale boccola  è studiata per rendere totalmente innocuo l’urto accidentale di un piede con la pedana durante la risalita del piantone .
Il motore idraulico è posto in una camera a tenuta stagna , riempita d’olio . In tal modo è garantito il totale isolamento del motore dall’acqua di mare , che potrebbe portare il componente a precoce usura .

Da oggi per noi sub cambia tutto, basta pensieri su manovre di salita e discesa dalla barca, la stanchezza dopo l'immersione, l'ultimo sforzo di caricare la bombola e l'attrezzatura a bordo, oggi basta premere un pulsante.

Luigi Renzelli

Esco in barca tutti i fine settimana da molti anni ormai, col tempo però la vecchiaia mi ha costretto a rimanere a bordo, prima portavo i figli, poi i nipoti, li guardavo divertirsi in acqua e questo mi rendeva molto felice. Ma mai felice quanto farmi il bagno con loro, quella freschezza, la leggerezza, ora posso condividere con la mia famiglia questa esperienza.

Gianni Esposito